La Cellulite

La Cellulite

LA CELLULITE!!!! quel problema che gran parte delle donne prova a combattere. Una lotta estenuante. Pannicolopatia fibro-edematosa!!! è una condizione di alterazione del tessuto sottocutaneo (pannicolo) ed è particolarmente ricco di cellule adipose. Questo disturbo provoca l’ipertrofia (aumento di volume)proprio delle cellule adipose accompagnato da ritenzione idrica e stasi di liquido negli spazi intercellulari e viene innescato dalla presenza di una cattiva circolazione che causa un rallentamento del flusso sanguigno e quindi ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.

Le cause della presenza e della formazione della cellulite sono sostanzialmente due: l’etnia e la predisposizione genetica.

Le donne con una conformazione fisica definita “a pera”, caratteristica tipicamente mediterranea, hanno grosse probabilità di veder comparire la cellulite anche in giovane età. Ciò vale anche avendo una predisposizione genetica e quindi entra in gioco l’ereditarietà. 

Come affrontare il problema? ovviamente la soluzione migliore, che produce i risultati più concreti, è quella della prevenzione. Uno stile di vita attivo ed uno stile alimentare adeguato sono alla base della prevenzione. Una vita attiva, non prevede il dover andare necessariamente in palestra… magari non c’è il tempo, ma anche il camminare durante la giornata. Utilizzare poco i mezzi e molto le gambe può essere già una buona forma di prevenzione.

Una buona alimentazione è fondamentale anche se non esiste una dieta specifica per la cellulite che dia risultati evidenti.

Come indicazioni di massima…è sicuramente utile limitare gli zuccheri e le sostanze con forte presenza di acidi grassi saturi, insaccati e formaggi tanto per intenderci,ed un uso maggiore di alimenti vegetali e pesce. Ovviamente ogni persona ha una biochimica diversa da un’altra…quindi ognuno occorre segua un proprio percorso nutrizionale. Non producono effetti di riduzione della cellulite, nel tempo, diete senza carboidrati o proteiche.

E’ vero che l’eliminazione dei carboidrati inizialmente produce un effetto immediato perché viene favorito un rapido drenaggio dei liquidi, ma oltre ad essere un effetto soltanto temporaneo, la forte eliminazione di acqua riduce l’efficacia di molte reazioni biochimiche che avvengono….solo in presenza d’acqua!!! l’acqua in eccesso può essere eliminata anche con l’uso dei carboidrati. Meglio prevenire che curare…o TENTARE DI CURARE.

Lascia il tuo commento

Categorie

Archivio articoli

Tweet
Pin
Share